Articoli

PAESAGGI E GIARDINI APERTI

Il Paesaggio come motore di sviluppo economico
11 e 12 aprile 2015 ore 15.00-18.00 - Torre di Masio (AL): salire per conoscere e percepire

A cura della Associazione Italiana di Architettura del Paesaggio

Sette piani di torre per conoscere l’evoluzione storica della struttura e del paesaggio sulla quale ella si affaccia. Fusione di ambiente, storia e cultura, l’antica torre di Masio, risalente al XIII secolo, è un esempio unico nel suo genere di struttura egregiamente recuperata ed offerta al pubblico in veste di museo. Sorta in epoca medievale corona la sponda del fiume Tanaro con il quale instaurò un legame da subito indissolubile e tangibile

ancora oggi tanto da far della torre un simbolo del paese nonché un monumento nazionale. Ventisette metri di altezza per conoscere la storia, crescere ed elevarsi sul paesaggio.
Di recente conquista sono i restauri della struttura terminati nel 2013 che hanno portato all’allestimento del museo “La Torre ed il Fiume” caratterizzato da un affasciante percorso in altezza che narra la storia delle torri sul territorio, dalla loro costruzione fino all’assedio delle medesime. Simbolo dell’antico potere sono oggi elementi imprescindibili del territorio che con le sue dolci colline, colori e profumi è divenuto patrimonio dell’Unesco.

Particolarità:
Il giorno della visita verranno date ulteriori informazioni in merito all’evoluzione storico-paesistica della Torre.

Dati identificativi:
Indirizzo: Via Salita Torre, Masio
Ubicazione: Comune di Masio, (AL)
Proprietà e gestione: Comune di Masio
Dati di costruzione: XIII secolo

21-22 marzo 2015 GIORNATE FAI DI PRIMAVERA

Apertura a cura del Gruppo FAI di Masio:

MASIO (AL)
Castello di Redabue
- strada Redabue, 5
Domenica 22, ore 10-12.30 / 15.00-18.00

Torre Medievale - Museo "La Torre e il Fiume" - Salita Torre, 1
Sabato 21, ore 15.00-18.00
Domenica 22, ore 10.00-12.30 / 15.00-18.00

Il progetto

Il restauro della torre e l'allestimento museale sono stati realizzati con il contributo della Regione Piemonte (Legge 4/2000).
Gli aspetti storico-architettonici e storico-critici sono stati curati dal centro Studi e Ricerche storiche sull'Architettura Militare del Piemonte.

Coordinamento del progetto
Gian Marco Pagano | Comune di Masio
Ivan Stabile | Ufficio Tecnico del Comune di Masio

Cura scientifica
Enrico Lusso | Università degli Studi di Torino
Centro studi e Ricerche storiche sull'Architettura Militare del Piemonte

Progetto di restauro
Elena Penno | Studio GPG - Architettura e Restauro (Masio)

Progetto grafico
Emanuela Vignale | Mavi Design (Masio)

Leggi tutto: Il progetto

Cerca

Sei qui

Sei qui: Home
Free business joomla templates