La Torre e il Fiume

  

armi
Interni_1
masio
Mina in galleria
Modellino trabucco2
Tav.2_particolare_copertina
Traghetto

 

Il 7 luglio 2013, al termine dei lavori allestimento realizzati con il contributo della Regione Piemonte, è stato inaugurato il museo “la Torre e il Fiume”. Il cuore dell'iniziativa è l’antica torre medievale del XIII secolo, inserita in un più vasto progetto di museo diffuso sul territorio del comune di Masio: storia, cultura, ambiente, arte e turismo lungo il Tanaro.

Il museo segue lo sviluppo della torre: sette pianiche raccontano per immagini e riproduzioni di documenti antichi la storia della torre di Masio e più in generale la storia delle torri del territorio (da emblema del potere dei comuni in epoca medievale ad elemento caratterizzante del paesaggio in epoca contemporanea).
Si parte dal territorio di Masio in epoca antica per proseguire, salendo, alle tecniche di costruzione, di difesa, di assedio fino ad arrivare al momento in cui la torre, persa la sua funzione strategica, diventa parte del paesaggio circostante che è dominato dalla presenza del Tanaro. Di qui il nome del museo che lega i due aspetti fondamentali del territorio.
Finiti i piani interni, si accede alla cima dalle quale si può ammirare il panorama mozzafiato sul fiume, la pianura e le colline del Monferrato.

Dalla Torre parte il sentiero naturalistico verso il Tanaro:  si costeggia il lungo fiume per poi salire sulle dolci colline dei boschi e dei vigneti.



Inizia la visita virtuale del Museo e scopri i contenuti multimediali.

Cerca

Sei qui

Sei qui: Home
Free business joomla templates